Stampa

MICHELE LOMUTO

Stampa

Nato a Bari, nell'82 è stato imposto sulla scena internazionale da Luciano Berio come interprete di Sequenza V, e quindi come solista in Ofanim e in Outis, l'opera del Maestro andata in scena al Teatro alla Scala nel 96.

Al rapporto di collaborazione con Luciano Berio si è presto affiancato uno stretto rapporto con i più importanti compositori viventi, per i quali è l'ideale interprete di riferimento.

Hanno scritto per lui: Sylvano Bussotti, Aldo Clementi, Azio Corghi, Franco Donatoni, Luca Francesconi, Virgilio Mortari, Giacomo Manzoni, Armando Gentilucci, Giorgio Gaslini, Marcello Panni, Misha Mengelberg, Diderik Wagenaar, Aurelio Samorì , Giancarlo Cardini, Mauro Bortolotti, Fabrizio de Rossi Re, Giorgio Colombo Taccani, Fabio Cifariello Ciardi, Patrizio Esposito, Riccardo Piacentini, Agostino Di Scipio, Antonio De Lisa, Francesco Scagliola, Franco Degrassi, Giorgio Tedde, Vito Palumbo, Gianluca Verlingieri, Stefano Bassanese

È stato invitato dalle più importanti istituzioni internazionali: Festival Italia-España, Madrid;  Wittener Tage für neue Music;  Fondation Maeght, Saint-Paul-de-Vence;  Fundação Gulbenkian, Lisboa;  University of Toronto;  Espace Music, Ottawa;  Mc Gill University, Montreal;  Confrontaties, Rotterdam; Mozarteum, Salzburg;  Accademia Nazionale di Santa Cacilia, Roma;  Teatro alla Scala di Milano;  Maggio Musicale Fiorentino;  University of British Columbia, Vancouver;  Biennale di Venezia;  Festival Wien Modern;  The Gerusalem Symphony Orchestra;  Philarmonie, Berlin;  Università di Bologna; Nuova Consonanza, Roma;  Westdeutschen Rundfunk Köln;  I pomeriggi Musicali, Milano;  Spoleto Festival; Monday Evening Concerts, Los Angeleles;  Musica, Strasbourg;  Harvard University, Cambridge, MA;  Scuola Normale Superiore di Pisa;  Musik Triennale Köln;  The South Bank Centre, London;  Aspects de la Musique Contemporaine, Caen;  Ravenna Festival;  Rotterdamse Kuntstichting; Autumn Festival, Warsaw;  Birmingham Conservatoire;  University of Helsinki;  Festival Synthese, Bourges;  Accademia Chigiana, Siena;  The 92nd Street Y, New York;  Centre national de GMEM, Marseille.

E' stato docente di musica d'insieme per strumenti a fiato presso il Conservatorio di Matera e il Conservatorio di Bari.
Nel 97 è stato Professore a contratto presso l'Istituto di Filosofia e Scienze del Linguaggio dell'Università degli Studi di Bari